27.10.2015
Gli 8 rituali mattutini delle persone di maggior successo

La scienza ha dimostrato che la forza di volontà è più alta al mattino e diminuisce con il trascorrere della giornata.

Quali sono alcuni esempi di routine e delle abitudini mattutine delle persone di successo? Sono apparse originariamente su Quora: Le migliori risposte a qualsiasi domanda.

Risposte a cura di Alok Sharma, stagista presso IIRS-ISRO, su Quora.

La giornata inizia con la mattina e quanto meglio riuscirai a impiegare la tua mattinata, tanto più riuscirai a gestire il resto del giorno. Le abitudini mattutine delle persone di successo variano da persona a persona, ma alcune abitudini sembrano essere comuni e utili a tutte.

 

Loro:

1. Si svegliano presto.

2. Decidono o riesaminano cosa dovranno fare durante il giorno.

3. Si allenano.

4. Fanno una sana colazione.

5. Tengono un diario.

6. Meditano.

7. Portano a termine compiti difficili con un lavoro focalizzato.

8. Surclassano la concorrenza grazie ad un continuo apprendimento.

 

1. Si svegliano presto:

Cos’hanno in comune Benjamin Franklin, Ernest Hemingway, il CEO di Starbucks Howard Schulz, il fondatore e CEO di Virgin Richard Branson, Tim Cook il CEO di Apple, Indra Nooyi la CEO di Pepsi, Jack Dorsey il fondatore di Twitter & Square e molte altre persone di successo? Tutte si svegliano presto; sono in piedi già tra le 4 e le 5.30, mentre i loro concorrenti, che non hanno lo stesso successo, sono ancora comodamente sdraiati nel proprio letto e stanno sognando come battere i titani.



2. Decidono o riesaminano cosa dovranno fare durante il giorno:

La maggior parte delle persone di successo, esamina, pianifica e pensa ai propri obiettivi, alle strategie e alle motivazioni prima di iniziare la giornata. Ha chiarezza di visione e questa chiarezza fa scaturire la maestria che emerge dal loro lavoro. Questo va di pari passo con il fatto di tenere un diario (punto 5).


Ad esempio, lo stesso Steve Jobs raccontava di ciò che faceva ogni mattina: “Negli ultimi 33 anni, mi sono guardato allo specchio tutte le mattine chiedendomi: “Se oggi fosse l’ultimo giorno della mia vita, sceglierei di fare quello che sto per fare oggi?”. E se per troppi giorni di seguito, la risposta fosse stata “no”, avrei capito che era necessario un cambiamento.”

 

 

3. Si allenano:

Il CEO di Apple Tim Cook lo puoi trovare in palestra già intorno alle 5 del mattino, Jack Dorsey percorre ogni giorno sei miglia di corsa, Paul Polman il CEO di Unilever, invece, corre abitualmente sopra un tapis roulant.

Tutte le persone di successo hanno capito che hanno bisogno di un corpo molto in forma, senza malattie e senza stress, per affrontare la giornata al meglio ed eseguire alcuni tra i compiti più impegnativi e affascinanti al mondo.

La scienza è d'accordo sul fatto che allenarsi facilita il rilascio di endorfine che aiutano a ridurre lo stress; massimizza l'energia e ti mantiene in salute a livello globale.

 


4. Fanno una sana colazione:

Alcuni la fanno a casa, certi in macchina, altri in ufficio, ma tutte le persone di successo fanno una sana colazione. Richard Branson fa colazione alla mattina presto, Urwin Simon il CEO di Hain Celestial invece fa colazione durante la riunione mattutina. G. Lafley il CEO di Procter & Gamble dice: "Avevo l'abitudine di non mangiare praticamente nulla a colazione. Ora prendo sempre il succo V-8, mezza ciambella, un vasetto di yogurt e mangio cinque o sei volte al giorno.
Si tratta di gestire al meglio il livello di glicemia. Per non avere picchi e poi cali di energia durante il giorno".


È buona cosa nutrirsi con carboidrati complessi che lentamente producano e liberino energia con il trascorrere della giornata.


 

5. Tengono un diario:

Alcuni lo chiamano diario della gratitudine, alcuni lo chiamano diario delle idee, alcuni semplicemente lo chiamano "registro" o usano il buon vecchio termine "diario". Mark Twain, George S, Patton, Thomas Jefferson, George Lucas, Charles Darwin, Ernest Hemingway e Ludwig Van Beethoven hanno tenuto tutti un diario. Registravano i loro pensieri, le idee, la loro gratitudine, i piani, le strategie, gli obiettivi, i progressi e i promemoria.

 

Il diario è un potente strumento per pianificare, decidere strategie, riflettere, tenere traccia dei progressi, mantenere le idee, motivarsi e ispirarsi. È un sentiero che ti conduce a te stesso.

 

6. Meditano:

Madonna, Hugh Jackman, Liv Tyler, Jennifer Aniston, Oprah Winfrey, Sir Paul McCartney, George Harrison e Jack Dorsey meditano quotidianamente per migliorare la loro concentrazione, ottenere chiarezza e pace per le loro mente, eliminare le distrazioni, ridurre lo stress e migliorare la salute.


7. Portano a termine compiti difficili con un lavoro focalizzato:

Le persone di successo sanno che la concentrazione, l'energia e la forza di volontà sono risorse che valgono molto più del denaro.

 

Per portare a termine qualsiasi compito in modo magistrale sono necessarie molta concentrazione, energia e forza di volontà. Con la pratica quotidiana, le persone di successo trasformano le loro abitudini in rituali; raggiungono un livello di automatismo grazie al quale riescono a sfruttare le loro risorse per affrontare compiti sempre più impegnativi.

 

Dopo aver riflettuto, pianificato e creato strategie per raggiungere i loro obiettivi, le persone di successo iniziano con l'esecuzione focalizzata dei compiti più impegnativi, ma più determinanti per i risultati aziendali, già la mattina presto in modo da potersi occupare di finire altre attività che richiedono meno risorse nel corso della giornata.

 

La scienza ha dimostrato che la forza di volontà è maggiore al mattino e diminuisce con il passare delle ore.

 


8. Surclassano la concorrenza grazie ad un continuo apprendimento:

Le persone di successo imparano sempre di più carpendo nozioni da tutti quelli che sono attorno a loro. Sono ossessionate dall'apprendimento. Sono lettrici voraci. Barack Obama, Winston Churchill, Mahatma Gandhi e il CEO di Disney Bob Iger leggono e imparano. Leggono quotidiani e libri, ascoltano audio libri, sfogliano giornali e riviste come Harvard Business Review, Inc, o Forbes mentre i loro rivali, meno motivati di loro, sprecano il tempo con altri tipi di intrattenimento inutili.

 

Ti raccomando anche vivamente di leggere The Autobiography of (L’autobiografia di) Benjamin Franklin, Meditations di Marcus Aurelius (“Meditazioni” di Marco Aurelio), Losing My Virginity di Richard Branson (Tradotto in italiano “Il business diverte”) di Richard Branson, Outliers (I fuoriclasse) di Malcolm Gladwell, As a Man Thinketh (“Come un uomo pensa, così è”) di James Allen, Eat That Frog (“Ingoia quel rospo”) di Brian Tracy, The Monk Who Sold his Ferrari (“Il Monaco che vendette la sua Ferrari”) di Robin Sharma e On Shortness of Life (La brevità della vita”) di Seneca per avere una panoramica dei rituali di alcune persone di grande successo.

 

Ecco il programma quotidiano di Benjamin Franklin per avere un po' di chiarezza:

MATTINO - La domanda: Cosa dovrei fare oggi di buono?

Dalle 5 alle 7: Alzarsi, Lavarsi e Pregare Dio l’Onnipotente! Pianificare la giornata di lavoro e fissare i propositi della giornata; proseguire gli studi in corso e fare colazione.

Dalle 8 alle 11: Lavorare

MEZZOGIORNO

Dalle 12 alle 13: Leggere o controllare la contabilità e pranzare.

POMERIGGIO

Dalle 14 alle 17: Lavoro

SERA – La domanda: Cosa ha fatto di buono oggi?

Dalle 18 alle 21: Mettere ogni cosa al suo posto. Cenare. Ascoltare musica o dedicarsi ad un passatempo, esaminare l’andamento della giornata trascorsa.

NOTTE

Dalle 22 alle 4: Dormire


www.quora.com



comments powered by Disqus